Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Gerbido / Via Giovanni Leccacorvi

Il 18 settembre si riapre via Leccacorvi, presto sopralluogo all'altro sottopasso

Sono in corso i lavori per rimuovere tutti gli intonaci e provvedere alle operazioni di pulizia. Satap: «Nessun problema di ordine statico». Tavolo in prefettura

Il sottopasso

Crollo di parte del rivestimento del sottopasso dell'A21 e conseguente chiusura al traffico di via Leccacorvi a Gerbido. Di questo si è parlato al palazzo del Governo nel pomeriggio del 17 settembre. Alla riunione presieduta dal viceprefetto vicario Leonardo Bianco, hanno partecipato il comandante della polizia stradale Angelo Di Legge, l'assessore ai Lavori Pubblici Paolo Garetti, il commissario capo della polizia locale Massimiliano Campomagnani, il vicecomandante dei vigili del fuoco Francesco Scrima e i tecnici di Satap, concessionaria dell'autostrada A21. Nella riunione i rappresentanti della società concessionaria hanno escluso, a seguito, degli accertamenti svolti tempestivamente, che il manufatto abbia problematiche di ordine statico. Sono in corso i lavori per rimuovere tutti gli intonaci e provvedere alle operazioni di pulizia. Nella mattinata del 18 settembre, previo sopralluogo dei tecnici del comune e della concessionaria, via Leccacorvi sarà riaperta al traffico. Si è deciso che a breve si posizioneranno cartelli stradali che indicheranno l'altezza massima consentita per il transito nella via in questione dei mezzi pesanti e nei prossimi giorni si verificherà lo stato di un altro sottopasso, sempre nella stessa via.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 18 settembre si riapre via Leccacorvi, presto sopralluogo all'altro sottopasso

IlPiacenza è in caricamento