rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Il 90% dei piacentini con più di 12 anni è vaccinato, ma tra i bambini solo il 28%

L’Ausl effettua ora meno di 2mila vaccinazioni al giorno. Basso il tasso di vaccinati tra i 5 e 11 anni. Molto alto nel resto della popolazione

«Siamo scesi sotto le 2mila vaccinazioni al giorno». Così Guido Pedrazzini, direttore sanitario dell’Ausl di Piacenza, fa sapere gli ultimi aggiornamento che riguardano la campagna vaccinale. «Ci sono giornate nelle quali il numero di vaccinazioni è basso, sotto le 2mila, quando potremmo farne 3mila al giorno». La campagna è un po’ in fase di stallo. Questo perché tra gli adulti (anzi, tra gli over 12) ormai quasi il 90 per cento ha ricevuto almeno una somministrazione. Per gli ottantenni è stato superato il 93%. «Abbiamo ottimi tassi di copertura», rileva Pedrazzini. «Ma rimane basso il tasso tra i 5 e gli 11 anni, fermo al 28%. Questo è insufficiente».

Il 71% dei piacentini ha ricevuto la terza dose. «Si stanno riducendo le code delle persone vaccinate, siamo al rush finale per le vaccinazioni». Entro la fine di febbraio, fa sapere sempre l’Ausl, potrebbero riprendere anche tutte le altre vaccinazioni che non riguardano il Covid, sospese a dicembre per l’arrivo di Omicron e l’ondata pandemica.

1-45

2-43

3-24

4-45-33

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 90% dei piacentini con più di 12 anni è vaccinato, ma tra i bambini solo il 28%

IlPiacenza è in caricamento