Il cordoglio del sindaco Dosi per la scomparsa di Bruno Busconi

Il sindaco Paolo Dosi esprime il cordoglio dell’Amministrazione comunale, di cui Busconi è stato dipendente per quarant’anni

“Con la scomparsa di Bruno Busconi, Piacenza perde una figura esemplare nella sua capacità di porsi al servizio della collettività, in particolare di chi più ha bisogno di aiuto”. Il sindaco Paolo Dosi esprime il cordoglio dell’Amministrazione comunale – di cui Busconi è stato dipendente per quarant’anni – sottolineando “la generosità, la dedizione, lo spirito solidale che hanno sempre contraddistinto il suo impegno sociale, rivolto in particolare alle nuove generazioni sia con la sua esperienza in prima linea nell’Agesci, sia come segretario della locale sezione Unicef, accanto all’indimenticato Gianni Cuminetti”. “Per tutta la vita – conclude Dosi – Bruno Busconi è stato interprete dei valori di altruismo e condivisione racchiusi nella Promessa Scout. La sua volontà di spendersi per il prossimo resterà nel cuore di tanti concittadini che lo hanno conosciuto e stimato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento