rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Il ministro Mauro: «I marò prigionieri sono una priorità per il governo»

Il ministro della Difesa arrivato intorno alle 11,20 per assistere alla grande sfilata degli alpini in piazzale Libertà

Il ministro della Difesa, Mario Mauro, presente suo palco delle autorità in piazzle Libertà per la grande parata degli Alpini, delle Penne Nere ha detto: «Sono un esempio per uscire dalla crisi». Poi, citando il beato Don Carlo Gnocchi, cappellano della Tridentina in Russia, il ministro ha ribadito: «Nel libro Cristo con gli alpini, don Carlo ha scritto: “gli alpini sono uomini degni di Dio”; non esistono parole migliori».

Poi il ministro è intervenuto sulla questione dei due marò prigionieri in India: «Mi sembra sia stata fatta la cosa migliore al debutto del governo. Nel programma illustrato da Letta c'è un riferimento chiaro alla questione dei due fucilieri di Marina, come ad una priorità del governo». Poi ancora sullo stesso argomento: «Pochi giorni dopo, con il presidente del Consiglio, con il ministro degli Esteri, il ministro della Giustizia, il ministro dell'Interno e la Difesa, abbiamo fatto due cose importanti: riconfermando Staffan de Mistura, nel ruolo di inviato speciale, vuol dire garantire la memoria storica del caso. E soprattutto - ha aggiunto il ministro Mauro - ci siamo coordinati in modo tale che tutta la forza che la politica può esprimere sia messa sulla stessa mattonella nell'interesse della giustizia e nell'interesse dei nostri fucilieri».

Adunata Nazionale Alpini, la grande parata ©ilPiacenza

«I nostri programmi verranno esposti mercoledì alle Commissioni parlamentari, e trovo opportuno e delicato che il ministro della Difesa consegni le linee guida del proprio dicastero per primo alle forze politico-parlamentari». Il ministro ha risposto così a chi gli ha chiesto di sapere quali saranno le istanze del suo ministero che rappresenterà ai colleghi di governo durante il ritiro in Toscana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ministro Mauro: «I marò prigionieri sono una priorità per il governo»

IlPiacenza è in caricamento