rotate-mobile
Cronaca

Il nido di via Ottolenghi diventa privato: via al bando

Il Comune di Piacenza pubblica il bando di gara per la concessione in uso della struttura che può ospitare fino a 35 posti convenzionati per bambini

Il nido comunale di via Ottolenghi diventa privato. È stato infatti pubblicato nelle scorse ore dal Comune di Piacenza il bando per la gestione del nido d’infanzia per i prossimi cinque anni. La decisione arriva da lontano: già la precedente Giunta Dosi aveva impostato il percorso in questa direzione. Il bando riguarda la gestione funzionale ed economica della struttura, la manutenzione ordinaria, gli adeguamenti programmati o straordinari, da parte del concessionario. Il gestore della struttura si impegnerà a ospitare 35 bambini a tempo pieno (posti convenzionati), per il quinquennio educativo 2018- 2023. Il Comune metterà sul piatto 347.823,00 annui, per un importo complessivo pari ad 1.726.365 per il quinquennio. La durata della concessione viene infatti fissata in cinque anni, con decorrenza dal 16 agosto 2018 sino al 15 agosto 2023.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nido di via Ottolenghi diventa privato: via al bando

IlPiacenza è in caricamento