menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il "Summer program" ha ospitato in Cattolica 30 studenti stranieri

Si consolida la vocazione internazionale della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali

Per gli studenti della facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali si è appena conclusa l’esperienza del Summer Program, tenutasi presso la Sede di Piacenza dell’Università Cattolica. Gli studenti hanno avuto la possibilità di frequentare due tipi di percorsi formativi  insieme a coetanei provenienti da diverse parti del mondo: l’università ha infatti ospitato 21 studenti provenienti dall’Universidad de La Sabana (Colombia), 1 studentessa proveniente dall’Appalachian State University (North Carolina, USA) e 7 studenti della SUNY New Paltz (NY, USA).

Gli allievi hanno potuto scegliere quale corso seguire tra “The Global Wine Market: Trends and Strategies”, incentrato sulle più importanti tecniche di produzione del vino e sul ruolo che l’Italia detiene in questo campo, e “Food Production”, basato sulle tradizioni Italiane, quali la dieta mediterranea e alcuni prodotti tipici come il Grana Padano.

Oltre alla scelta di argomenti interessanti e vari, i corsi sono stati arricchiti da visite aziendali, che hanno permesso ai ragazzi di analizzare da vicino ciò che stavano studiando.  Questa collaborazione tra studenti di diverse nazionalità conferma la vocazione spiccatamente internazionale della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e  ambientali della Cattolica di Piacenza e certifica il consolidarsi del legame con i partner importanti come  l’Universidad de La Sabana, con cui la facoltà sta valutando l’attivazione di una nuova doppia laurea. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento