Il vescovo Ambrosio ancora alla guida della Diocesi almeno per un anno

Papa Francesco ha accettato la rinuncia per limiti d'età di monsignor Gianni Ambrosio, ma concesso di rimanere ancora un anno al vertice della Diocesi piacentina

Monsignor Gianni Ambrosio

Monsignor Gianni Ambrosio rimarrà vescovo della Diocesi di Piacenza-Bobbio ancora per un anno. La nunziatura apostolica in Italia, nella persona del nunzio monsignor Emil Paul Tscherrig, ha comunicato ieri mattina, 9 gennaio, la decisione di Papa Francesco in merito alla rinuncia del governo pastorale, per raggiunti limiti di età, presentata dal vescovo Ambrosio lo scorso 20 novembre. «Il Santo Padre – fa sapere monsignor Luigi Chiesa, vicario generale della Diocesi - accetta la rinuncia ma concede la proroga di almeno un anno all’incarico di pastore della nostra Chiesa diocesana». «Tutta la comunità dei fedeli – commenta ancora monsignor Chiesa - della nostra diocesi di Piacenza-Bobbio è grata a Papa Francesco per la decisione assunta, segno di fiducia e di stima per il ministero del nostro vescovo. Invoca sul proprio Pastore abbondanti doni dello Spirito affinché continui il suo appassionato servizio nel nome del Signore. Maria Santissima, Madonna del Popolo, i santi patroni Antonino e Colombano, i beati Scalabrini e Leonella, accompagnino la nostra Chiesa nel cammino di comunione e missione». Anche il sindaco di Piacenza e presidente della Provincia Patrizia Barbieri «esprime tutta la propria soddisfazione a nome dell’intera comunità piacentina per la proroga a Vescovo di Piacenza di Mons. Gianni Ambrosio. Sono veramente contenta perchè potrà proseguire quella fattiva e preziosissima collaborazione che il nostro Vescovo ha sempre garantito alla nostra  città ed al nostro territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento