menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'incontro

Un momento dell'incontro

Immobili pubblici e federalismo culturale: avviata la procedura per la caserma Nino Bixio

L'Agenzia del Demanio ha inaugurato una serie di incontri a carattere provinciale per diffondere modelli e prassi di un agire congiunto - Stato ed Enti locali, soggetti pubblici e privati - finalizzato a sottrarre al degrado e dare nuova vita agli immobili pubblici sui territori

Recupero, riuso, valorizzazione e gestione efficiente del patrimonio immobiliare pubblico, grazie anche alle recenti previsioni normative, come ad esempio gli articoli 24 e 26 del Decreto Sblocca Italia. Questi i temi illustrati oggi, nella sala Consiglio della Provincia di Piacenza, durante il partecipato incontro organizzato di concerto dall'Amministrazione Provinciale di Piacenza e dall'Agenzia del Demanio. Con questa iniziativa, l'Agenzia del Demanio ha inaugurato oggi una serie di incontri a carattere provinciale per diffondere modelli e prassi di un agire congiunto - Stato ed Enti locali, soggetti pubblici e privati - finalizzato a sottrarre al degrado e dare nuova vita agli immobili pubblici sui territori.

A fare gli onori di casa il Presidente Francesco Rolleri e ad illustrare le linee di azione dell'Agenzia del Demanio, il Direttore Ing. Roberto Reggi insieme al direttore regionale Emilia-Romagna Ing. Antonio Ottavio Ficchì. Sono stati illustrati ai sindaci, alle categorie economiche  e alle associazioni del territorio interessate alle operazioni di valorizzazione, gli strumenti, le azioni e le risorse a disposizione. Il direttore Roberto Reggi ha inoltre spiegato che, oltre a Palazzo Farnese, già oggetto di trasferimento al Comune di Piacenza nell'ambito del cosiddetto federalismo culturale, verrà tra poco avviata la procedura anche per  la caserma Nino Bixio - Nicolai già in uso al Ministero delle Difesa. Diversa è la questione dell'ospedale di Via Palmerio che invece seguirà la procedura dei Fondi Invimit in attesa di proposte di valorizzazione da parte di privati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento