menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Importante contributo alla sicurezza. Azzerata senza motivazioni sostenibili»

Chiusura Sezione di Pg della Polizia Locale, Csa: «I costi di gestione sono uguali a quelli degli altri poliziotti locali. Chiediamo un incontro a sindaco e assessore alla Sicurezza»

«La recentissima decisione assunta dall'Amministrazione comunale di Piacenza, di smantellare la Sezione di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale, ci lascia stupiti e perplessi. «Evidenziamo - scrive Ernesto Cassinelli, dirigente nazionale del sindacato Csa - che la Sezione di Pg ha condotto indagini su innumerevoli casi di stalking, atti di bullismo, violenze domestiche, sui cosiddetti "furbetti del cartellino", indagini che portarono all'arresto per maltrattamenti di alcune maestre della scuola elementare e, ultima in ordine di tempo, le indagini (in collaborazione con la Guardia di Finanza) che portarono alla scoperta del caso della caserma dei Carabinieri Levante di Piacenza, caso riportato da tutti i media nazionali».

«La Sezione  - prosegue - in questi ultimi anni ha dato quindi un importante contributo alla sicurezza dei cittadini assicurando alla giustizia numerosi colpevoli di reati. Grazie al meticoloso lavoro ed al costante impegno la Sezione ha ricevuto numerosi encomi ad esempio quello dell'ex Ministro dell'Istruzione, il premio Sicurezza dell'Anci nazionale e tanti altri riconoscimenti. La scelta di "cancellarla" con un colpo di spugna non ha trovato finora alcuna motivazione sostenibile da parte degli organi competenti ma il tutto e? stato reso noto agli Ufficiali e Agenti della Polizia Locale del reparto tramite una comunicazione verbale del comandante del corpo».

«Tra l'altro la Sezione ha al suo interno anche un nucleo specializzato nel riconoscimento dei documenti falsi, senza il cui supporto non sara? piu? possibile accertare prontamente la eventuale falsita? dei documenti di circolazione e di identita?. La decisione dell'Amministrazione comunale annullera? anni di esperienza di una parte del personale che ha sempre reso un importante servizio alla comunita? piacentina combattendo anche alcuni reati finora trascurati. La motivazione  - spiega - che avrebbe portato alla decisione da parte del sindaco pare essere stata quella di natura economica, nella fattispecie elevati costi di gestione ed eccesivo utilizzo di ore straordinarie. A noi invece non risulta che siano mai stati superati i limiti contrattuali degli straordinari e non comprendiamo cosa si  intenda per costi di gestione che risulta siano uguali a quelli degli altri poliziotti locali. Chiediamo, pertanto, un incontro urgente con il sindaco e con l'assessore alla Sicurezza al fine di avere risposte chiare sulla vera motivazione che ha portato ad una tale decisione. Siamo fiduciosi in una nostra rapida convocazione da parte dell'Amministrazione comunale anche al fine di poter cancellare dubbi e perplessita? nate tra i cittadini di Piacenza ed il personale della Polizia Locale, dubbi che potrebbero far pensare ad intenzioni ritorsive».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento