Imprenditore scomparso, la sua auto ritrovata al porto di Ancona con un coltello insanguinato

Il ritrovamento dell'auto di Gian Paolo Bertuzzi mercoledì mattina al Mandracchio di Ancona. Sul posto la Squadra Mobile e la Polizia scientifica

Foto: Ancona Today

Il veicolo abbandonato al porto di Ancona e dentro un coltello con delle tracce di sangue. E' stata ritrovata nella mattinata di mercoledì 5 giugno l'auto di Gian Paolo Bertuzzi, imprenditore artigiano di 64 anni, scomparso lo scorso 31 maggio da Settima di Gossolengo. Lo riportano i colleghi di AnconaToday. L'uomo dopo essere uscito dal lavoro non aveva fatto rientro a casa. All'interno del mezzo, un pick-up Nissan verde, la Polizia ha trovato un coltello insanguinato, mentre dell'uomo non ci sono tracce. Sul posto la Squadra Mobile e la Polizia scentifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento