Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

In arrivo più telecamere per garantire la sicurezza dei cittadini

Lunedì la firma tra prefetto e sindaco di un protocollo che prevede il potenziamento della rete di videosorveglianza comunale. Il prefetto Falco: «Tecnologia a supporto dell'attività quotidiana dalle forze dell’ordine per accorciare i tempi di risposta alle esigenze di sicurezza»

Lunedì 25 giugno il prefetto Maurizio Falco sottoscriverà e il sindaco Patrizia Barbieri firmeranno il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”. Si tratta di un impegno ai fini della prevenzione e del contrasto della criminalità diffusa e predatoria a Piacenza, e viene  individuato, quale prioritario obiettivo, l’installazione e il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza comunali.

«L’utilizzo delle predette tecnologie - si legge in una nota della prefettura - va a supporto della già intensa e fattiva attività posta in essere nel quotidiano dalle forze dell’ordine e concorre ad accorciare i tempi di risposta alle esigenze di sicurezza che provengono dal territorio. Questa iniziativa si inquadra in una azione di più ampio respiro già intrapresa da diversi mesi e che vede prefetto e rappresentanti delle forze dell’ordine presenti al fianco dei sindaci sui diversi territori comunali, per condividere i problemi e le aspirazioni delle diverse comunità, oltre che per farsi testimoni delle eccellenze che fanno della nostra provincia un territorio ricco e capace di rilanciare la propria identità e cultura nella società globale delle reti».

In occasione dell’incontro – cui interverranno anche il comandante della Polizia Municipale Giorgio Benvenuti e i rappresentanti delle forze dell’ordine – verrà inoltre illustrato il piano di potenziamento dell’organico del Corpo di Polizia Municipale per il periodo estivo, con l’inserimento stagionale di agenti provenienti da altri Comandi territoriali.

Analoga sottoscrizione, che peraltro è requisito fondamentale per richiedere al Ministero dell’Interno appositi finanziamenti volti all’installazione di sistemi di videosorveglianza cittadina, si terrà il giorno successivo, martedì 26 giugno, in Prefettura e interesserà i comuni di Borgonovo e Morfasso nonché l’Unione Val Nure Val Chero e l’Unione Montana Alta Val d’Arda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo più telecamere per garantire la sicurezza dei cittadini

IlPiacenza è in caricamento