Cronaca

In auto ecstasy e ketamina pronte da spacciare in Valtrebbia, in manette due torinesi

Ancora un arresto per droga a Rivergaro, questa volta le manette sono scattate ai polsi di due torinesi di 27 e 24 anni pregiudicati fermati dai carabinieri del paese della Valtrebbia sulla Statale 45 all'altezza di Quarto

La droga sequestrata

Ancora un arresto per droga a Rivergaro, questa volta le manette sono scattate domenica mattina ai polsi di due torinesi di 27 e 24 anni, entrambi con precedenti, fermati dai carabinieri del paese della Valtrebbia sulla Statale 45, all'altezza di Quarto a bordo di un Alfa 145. Addosso e in auto avevano in tutto 30 grammi di droga: 15 dosi di ketamina e 20 dosi di ecstasy (Mdma) pronte da spacciare. Una terza persona che era con loro è stata denunciata. I due, secondo i carabinieri, provenivano da una festa hardcore nel Bresciano. Per due di loro, sono scattate le manette. Al processo con rito direttissimo, davanti al giudice Laura Pietrasanta, gli arrestati hanno ammesso di avere la droga, ma noi non volerla spacciare perché era per uso personale. Il pm Sara Macchetta ha chiesto gli arresti domiciliare, mentre la difesa, con l’avvocato Cristina Balteri, ha chiesto al remissione in libertà, perché non era provato lo spaccio. Il giudice ha convalidato l’arresto dei carabinieri di Rivergaro poi ha disposto per entrambi il divieto di dimora e l’obbligo di firma. Il processo è stato rinviato in settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto ecstasy e ketamina pronte da spacciare in Valtrebbia, in manette due torinesi

IlPiacenza è in caricamento