In casa due serre per coltivare marijuana, denunciato un 30enne

A Cortemaggiore. Lo hanno denunciato i carabinieri

Nella mattina di ieri a Cortemaggiore, i carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Fiorenzuola hanno denunciato un 30enne per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Insieme ai colleghi della stazione di Cortemaggiore e  un’unità cinofila di Bologna, si sono presentati all'abitazione del giovane, dove hanno trovato, in una camera da letto, due piccole serre per la coltivazione di stupefacenti. Una prima serra conteneva una lampada alogena e due vasi con accanto altrettante piante che di fatto erano già state estirpate, nell’altra invece, di dimensioni maggiori, vi erano 14 rametti di canapa indiana con infiorescenze del peso di circa 90 grammi. In cucina e in soggiorno, inoltre, in posti diversi custoditi in confezioni di cellophane, sono stati trovati frammenti di hascisc e marijuana. Un bilancino di precisione, poi, è stato trovato sul tavolo del soggiorno Le serre, le piantine, le sostanze stupefacenti sono state sequestrate. Il giovane 30enne è stato denunciato per coltivazione e detenzione di droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento