rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Podenzano / Via Roma

In fuga con il baule aperto per nascondere la targa. Ladro denunciato

Nei guai un 23enne milanese che agli inizi di febbraio, insieme a un complice, aveva derubato a Podenzano un dipendente di una ditta di videogiochi. Le telecamere del Comune lo hanno però incastrato

Per scappare, dopo aver derubato un uomo, avevano scelto un modo artigianale ma efficace: fuggire con il portellone posteriore dell'auto aperto in modo che non si vedesse il numero di targa. Peccato però che le telecamere del Comune abbiano ripreso la scena e premesso ai carabinieri di denunciare a piede libero l'autore del furto. Il fatto è accaduto agli inizi del mese a Podenzano, dove era stato derubato il dipendente di una ditta di videogiochi che, una mattina, stava effettuando il giro dei bar per recuperare gli incassi. I ladri però lo tenevano d'occhio già da tempo, e per derubarlo hanno provveduto a sgonfiare le ruote della sua auto, in modo che al suo ritorno, trovando gli pneumatici a terra, sarebbe stati distratto.

E così, mentre il piacentino cercava di cambiare le gomme, uno dei due ladri ne approfittava per rubargli la busta con gli incassi (5mila euro) e un computer che erano appoggiati sul sedile. Poi la fuga a bordo di una Fiat Stilo station wagon, appunto con il portellone posteriore aperto per evitare di far annotare il numero di targa. Tutta la scena è stata però ripresa dalle telecamere di sicurezza installate nella zona, e i carabinieri sono quindi risaliti ugualmente al proprietario dell'auto: si tratta di un 23enne di Segrate, residente in un campo nomadi milanese, che è stato denunciato per furto aggravato. Non ancora identificato invece il suo complice.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fuga con il baule aperto per nascondere la targa. Ladro denunciato

IlPiacenza è in caricamento