rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

In libertà il nigeriano che aveva pestato la moglie incinta salvata da alcuni senzatetto

Il giudice Maurizio Boselli, oggi 18 giugno, ha disposto l’obbligo di firma in questura per l’immigrato il quale è tornato a casa. All’udienza era presente anche la moglie, la quale ha già ritirato la querela nei suoi confronti

E' uscito dal carcere il nigeriano 31enne che nella serata del 17 maggio aveva brutalmente picchiato la moglie incinta. Il giudice Maurizio Boselli, oggi 18 giugno, ha disposto l’obbligo di firma in questura per l’immigrato il quale è tornato a casa. All’udienza era presente anche la moglie, la quale ha già ritirato la querela nei suoi confronti. La procura, però, sta ancora indagando su quel violento episodio. Il pm Ornella Chicca è in attesa del risultato della perizia medica sulla donna. In base alle lesioni riportate, infatti, per il nigeriano potrebbe ipotizzarsi anche il tentato procurato aborto.

Questa mattina, l’uomo, difeso dall’avvocato Alessandro Righi, è stato processato per l’aggressione agli agenti della Volante che era intervenuta in via Beverora. le accuse per l’immigrato sono di resistenza e lesioni. Il processo, pm Antonio Rubino, è stato rinviato.

L’aggressione alla 28enne moglie incinta - di cui il nigeriano ha detto di non ricordare nulla, anche perché aveva bevuto molto - era avvenuto in via Beverora verso l'una. Il nigeriano, sceso in strada semisvestito e urlante, aveva raggiunto la moglie che era scappata e aveva cominciato a picchiarla brutalmente in strada colpendola con calci al ventre.

Vista la scena, alcuni senzatetto sono intervenuti proteggendo la donna e bloccando l'immigrato che poi è stato preso in consegna dalla polizia. Ma la furia, dovuta anche all'alcol, si è scatenata anche contro gli agenti della Volante e un poliziotto è stato medicato al pronto soccorso per alcuni calci: ha riportato una prognosi di 5 giorni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In libertà il nigeriano che aveva pestato la moglie incinta salvata da alcuni senzatetto

IlPiacenza è in caricamento