menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Piazzetta Piacenza il touch screen delle bellezze e delle eccellenze del Piacentino 

E' stato installato nella mattinata del 5 agosto in Piazzetta Piacenza a Expo il totem touch screen sul quale scorreranno le immagini immersive di monumenti, edifici storici e paesaggi del Piacentino accompagnate dalle schede contententi informazioni e curiosità

E’ stato installato nella mattinata del 5 agosto in Piazzetta Piacenza a Expo il totem touch screen sul quale scorreranno le immagini immersive di monumenti, edifici storici e paesaggi del Piacentino accompagnate dalle schede contententi informazioni e curiosità. Il progetto è stato realizzato dalla Fondazione Piacenza e Vigevano per promuovere il patrimonio di Piacenza e del Piacentino in collaborazione con Marco Stucchi, esperto di digitalizzazione dei beni culturali. 

Da oggi e fino al termine di Expo sarà possibile vivere un’anteprima delle bellezze architettoniche, artistiche, culturali e paesaggistiche di Piacenza e della provincia grazie alle fotografie panoramiche ad altissima definizione che scorreranno sul totem. Le immagini immortalano musei, teatri, edifici storici, chiese, paesaggi naturalistici, ristoranti stellati e l’enogastronomia con una particolare attenzione alla valorizzazione dei Castelli del Ducato presenti nel Piacentino. Ogni fotografia è corredata da una scheda in italiano e in inglese e da altre immagini di dettaglio. 

Grazie alle foto a 360° il visitatore che passerà dalla Zolla di Piazzetta Piacenza potrà così immergersi in un viaggio virtuale che spazia dai monumenti alle eccellenze enogastronomiche che solo il Piacentino offre e assaporare in anteprima un’eventuale visita. 

Il progetto interattivo a forte vocazione multimediale si rivolge a un pubblico trasversale ed eterogeneo e ha come obiettivo quello di far conoscere ai turisti presenti in Expo l’offerta turistica ed enogastronomica oltre alle inestimabili attrattive del territorio. L’iniziativa si rivolge soprattutto ai visitatori stranieri che poco conoscono ancora il Piacentino e il suo patrimonio al fine di suggerire loro una tappa, a pochi chilometri da Milano, da aggiungere al proprio itinerario. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento