In stazione per vedere la fidanzata viene rapinato e preso a schiaffi

Brutta avventura per un ragazzo di 20 anni che nel pomeriggio del 9 gennaio è stato rapinato appena sceso in stazione. E' stato avvicinato da due nordafricani che lo hanno preso a schiaffi e gli hanno rubato il cellulare

Immagine di repertorio

Brutta avventura per un ragazzo di 20 anni che nel pomeriggio del 9 gennaio è stato rapinato appena sceso in stazione. Il giovane aveva preso il treno a Castelsangiovanni per raggiungere Piacenza dove aveva appuntamento con la fidanzata. E' sceso dal treno e si è incamminato verso piazzale Marconi quando due uomini, descritti come nordafricani, lo hanno preso a schiaffi, rompendogli gli occhiali da vista, gli hanno preso il cellullare e il cappello e poi sono scappati. Il ragazzo, dopo essersi ripreso dallo spavento ha chiaamto la polizia che ha avviato le indagini. Gli agenti delle volanti stanno acquisendo i video delle telecamere di sorveglianza per risalire ai due. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento