rotate-mobile
Cronaca

In una settimana contagi dimezzati nel Piacentino, il calo è del 46%

Sono 2276 i nuovi casi negli ultimi sette giorni, dimezzata anche l’attività delle squadre Usca

Calano ulteriormente i contagi Covid nel Piacentino. Nell’ultima settimana, quella dal 31 gennaio al 6 febbraio, i nuovi positivi sono stati 2276, contro i 5156 di quella precedente. La riduzione è stata del 46,7%. «Si conferma il trend di discesa – ha detto Guido Pedrazzini, direttore sanitario dell’Ausl - delle settimane scorse. I casi si sono dimezzati in sette giorni».

1-45-14

2-43-13

3-24-43

4-45-32

Rimangono ancora tanti i casi di positività nelle case di riposo.« Di tutta la platea di positivi una persona è stata ricoverata».5-35-2

6-9-53

7-6-46

8-49-45

Calano vistosamente le attività delle squadre Usca, anzi, dimezzate. Da 991 segnalazioni settimanali a 502. «È un altro dato che ci fa capire», aggiunge il direttore Pedrazzini.

9-82

Il pronto soccorso è ancora a quota 16 accessi al giorno. «Si sta invece riducendo il numero dei ricoverati – commenta Pedrazzini -. In ospedale domenica erano ricoverate 199 persone, una parte di questi non solo al Guglielmo Da Saliceto, ma distribuiti negli spazi delle cliniche private e a Bobbio. Un reparto di chirurgia, in città, è ancora dedicato al Covid». Cinque persone risultano ancora ricoverate in terapia intensiva in condizioni critiche.

10-3-43

11-77

12-6-3

È ancora alto il numero di decessi. Sono stati 16 nell’ultima settimana. «Persone nella maggior parte dei casi con più di 80 anni, pluripatologiche, estremamente fragili. Alcuni non erano coperti dal vaccino».  

13-60

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In una settimana contagi dimezzati nel Piacentino, il calo è del 46%

IlPiacenza è in caricamento