Cronaca

Inaugurato l’e-Qbo, il simbolo della città del futuro in piazza Cavalli

Ricaricare il cellulare e l'auto elettrica e usufruire del wi-fi. Un cubo che rappresenta architettura, design, tecnologia e ricerca. La start up piacentina T-red porta in città l'e-Qbo, uno spazio in cui sarà possibile sfruttare l'energia accumulata dai pannelli solari che rivestono la struttura

L'e-Qbo installato in piazza Cavalli

In occasione dell’inizio dei Venerdì Piacentini è stato inaugurato venerdì 20 giugno l’e-Qbo, progettato dall’architetto piacentino Romolo Stanco e sviluppato dalla start up innovativa T-red con la supervisione scientifica di Rse (Ricerca Sistema Energetico).  È un’architettura temporanea e contemporanea in grado di accumulare e restituire energia per funzioni interne o a servizio della città e di tutti i cittadini. Rimarrà in piazza Cavalli almeno fino alle fine dei venerdì piacentini. Al taglio del nastro erano presenti il sindaco Paolo Dosi, l’assessore comunale Francesco Timpano e l’architetto Romolo Stanco.

Il cubo è stato scelto come simbolo del nuovo Urban Hub che verrà inaugurato a inizio 2015 e i mesi estivi sono il momento per raccogliere contatti e notizie sull’iniziativa. La struttura è ricoperta di pannelli solari che accumulano e restituiscono energia che potrà essere sfruttata dai cittadini: sarà possibile ricaricare apparecchi elettronici, acquisire e restituire dati, navigare su internet grazie alla rete wi-fi e accomodarsi alla scrivania anche per sfruttare l’aria fresca prodotta dal condizionatore installato nell’architettura.  L’energia potrà essere sfruttata anche per i servizi cittadini e per l’illuminazione urbana.

A presentare il suo progetto presente Romolo Stanco che ha spiegato la funzionalità della sua architettura: «La "e" di e-qbo significa "energia". Questa struttura rispecchia la necessità dei nostri tempi, cioè spazio ed energia. Prima di rutto il cubo è un’architettura urbana contemporanea e sintesi tra ricerca e design». Due anni fa è stato presentato come prototipo e quest’anno ha rappresentato, ad Abu Dhabi, l’Italia al World Future Energy Summit. L’Istituto Commercio Estero, il Ministero degli Esteri e Ministero dello Sviluppo Economico lo hanno riconosciuto come simbolo delle attività e delle proposte per le smart city e il futuro urbano. 

Il sindaco Dosi ha parlato di utilità immediata ed evidente e ha aggiunto: «La progettualità piacentina è capace di imporsi».  
L’assessore Timpano ha concluso: «Anche voi cittadini, se interessati, potrete affittare per una giornata la struttura. Tenevi aggiornati attraverso la stampa per gli eventi futuri che verranno organizzati qui nell’e-Qbo».

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato l’e-Qbo, il simbolo della città del futuro in piazza Cavalli

IlPiacenza è in caricamento