Incastrato tra due camion dei rifiuti, muore cinque mesi dopo l'incidente

Non ce l'ha fatta Tarcisio Ghisoni, l'operaio 64enne che il 16 agosto 2016 ad Albarola era rimasto ferito  dopo essere stato schiacciato fra due camion dei rifiuti. Era un operatore Geocart

I rilievi dei carabinieri ad Albarola

Non ce l'ha fatta Tarcisio Ghisoni, l'operaio 64enne che il 16 agosto 2016 ad Albarola era rimasto ferito  dopo essere stato schiacciato fra due camion. Ghisoni era un operatore della ditta Geocart di Piacenza che stava caricando un cassonetto dei rifiuti su un motocarro. Alle sue spalle, stando a una prima ricostruzione, c'era un collega alla guida di un camion dei rifiuti che, facendo manovra in retromarcia, non si è accorto del collega a piedi e lo ha schiacciato contro l’altro mezzo. Sul posto erano intervenuti i carabinieri di San Giorgio, i vigili del fuoco e i sanitari del 118. Le condizioni dell'uomo erano apparse subito gravissime e dopo cinque mesi l'uomo è morto. Non era mai uscito dall'ospedale. Nella giornata del 25 gennaio sul cadavere sarà svolto un esame autoptico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento