Incendia la porta di un appartamento e scappa: fiamme in un palazzo al Peep

Sembra di origine dolosa il rogo divampato nella serata del 7 gennaio al Peep: qualcuno avrebbe incendiato della benzina davanti alla porta d'ingresso di un appartamento in via Marinai d'Italia. Tre intossicati portati in ospedale. Indagini dei carabinieri in corso

I soccorsi e le forze dell'ordine sul posto (foto Gatti)

Sembra di origine dolosa il rogo divampato nella serata del 7 gennaio al Peep: qualcuno avrebbe gettato benzina sulla porta di ingresso di un appartamento al secondo piano di un condominio popolare in via Marinai d'Italia, poi avrebbe appiccato il fuoco. In pochi secondi fumo e fiamme hanno invaso le scale e il rogo ha completamente distrutto la porta blindata e anche parte dell'ascensore. La coppia di conviventi all'interno dell'appartamento insieme al loro cane, si è accorta delle fiamme e ha fatto appena in tempo a scappare mettendosi in salvo in strada insieme agli altri condomini.

IMG_2557-2In pochi minuti i vigili del fuoco hanno domato le fiamme scongiurando il peggio. I carabinieri del Radiomobile e della stazione principale si stanno occupando delle indagini. Al momento l'origine dolosa dell'incendio sarebbe data per certa e i militari stanno cercando di capire, ascoltando la coppia, e alcuni testimoni, chi ha compiuto il gesto e i motivi che avrebbero portato ad appiccare l'incendio. I sanitari del 118, sul posto con diversi mezzi, hanno portato in ospedale tre persone rimaste leggermente intossicate dal fumo e la donna, che con il compagno si trovava in casa, perché era sotto choc. Anche la polizia municipale sul posto si è occupata della viabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento