rotate-mobile
Incendio / Agazzano / Piazza Europa

Incendio sotto il Comune, il sindaco tra i primi a intervenire per spegnerlo

Mezzi dei vigili del fuoco in piazza Europa ad Agazzano. Il primo cittadino Maurizio Cigalini ha subito iniziato a gettare acqua sul rogo che si stava sviluppando sotto le grate del retro. Indagini dei carabinieri

E' stato il primo cittadino in persona, Maurizio Cigalini, tra i primi a intervenire per spegnere l'incendio che nel tardo pomeriggio di venerdì 17 marzo si è sviluppato sul retro del municipio di Agazzano. Poco prima delle 18 le squadre dei vigili del fuoco sono infatti accorse da Piacenza e da Bobbio nella centrale piazza Europa dopo le segnalazioni giunte al 115 e ai carabinieri per un incendio nei pressi del Comune. A bruciare erano alcune immondizie di carta, accumulate sul retro del municipio al di sotto di una grata esterna. Probabilmente un mozzicone di sigaretta gettato accidentalmente da un passante ha innescato il fuoco, che ha però subito sviluppato un gran fumo, ma non si esclude al momento anche il dolo: per accertare le cause saranno visionati i filmati delle telecamere di sicurezza. L'area viene ripulita periodicamente ma è ritrovo quotidiano di giovani che lì consumano cibi e bevande per poi disfarsi degli involucri lanciandoli, spesso, nelle grate. Il sindaco Cigalini, in attesa dell'arrivo dei pompieri, con altri agazzanesi, si è dato subito da fare con una canna dell'acqua per iniziare a spegnere il piccolo rogo che rischiava di espandersi. Il successivo intervento dei vigili del fuoco ha permesso di mettere tutto in sicurezza e ha scongiurato danni. I pompieri hanno inoltre effettuato un attento sopralluogo anche all'interno del palazzo del Comune per escludere ogni eventuale problematica di sicurezza. Sul fatto sono in corso gli accertamenti dei carabinieri di Agazzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio sotto il Comune, il sindaco tra i primi a intervenire per spegnerlo

IlPiacenza è in caricamento