Fiamme nel magazzino del ristorante, i vigili del fuoco scongiurano il peggio

Intervento dei mezzi di soccorso del 115 e dei carabinieri a Fossadello: cause ancora al vaglio

I vigili del fuoco sul posto (foto Gatti)

È grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco e alla immediata segnalazione di un passante che l’incendio che ha quasi distrutto il magazzino del ristorante Capolinea sulla Caorsana a Fossadello, non si è propagato sia nel locale sia ai piani superiori, dove abita una famiglia di cinesi, titolari del bar ristorante. Poco prima delle 21 di sabato 11 maggio un passante ha notato del fumo uscire dai locali e ha chiamato il 115. In una manciata di secondi sul posto sono arrivate sia un mezzo Aps sia la autobotte. Il fumo denso aveva invaso i locali del seminterrato cieco. I vigili del fuoco sono entrati con gli autorespiratori e hanno spento le fiamme, poi hanno messo in sicurezza i locali aprendo anche una bocca di lupo davanti al locale che affaccia sulla Caorsana. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Sul posto anche i carabinieri. Nel magazzino c’erano i frigoriferi, e le vivande. Le cause del rogo sono ancora al vaglio. Fortunatamente al momento dell’incendio nel bar si trovavano poche persone che sono uscite in tempo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Precipita nelle acque del Po, salvato appena in tempo

  • Auto avvolta dalle fiamme, conducente scende appena in tempo e si salva

  • Dopo un folle inseguimento tra la gente si scaglia contro i carabinieri: arrestato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento