Santimento, caseificio distrutto dalle fiamme. Danni ingenti e capannone inagibile

I vigili del fuoco di Piacenza, Castelsangiovanni e Fiorenzuola sono stati impegnati dalle 13,30 del 22 dicembre fino a sera nel domare un vasto rogo divampato all'interno di un capannone a causa di un problema all'impianto elettrico

Il rogo a Santimento (Foto Bisa)

Fiamme in un caseificio di Santimento. Dalle 13,30 del 22 dicembre numerose squadre dei vigili del fuoco di Piacenza, Castelsangiovanni e Fiorenzuola sono state impegnate per domare un vasto rogo divampato all’improvviso all’interno dello stabilimento. La densa colonna di fumo nero che si sprigiona dal capannone tra Rottofreno e Calendasco era ben visibile già da chilometri di distanza. I pompieri, con gli autorespiratori, hanno iniziato tenendo sotto controllo le fiamme per evitare che andassero a lambire una caldaia a vapore presente all’interno e che avrebbe potuto esplodere, poi hanno iniziato ad attaccare il fuoco su diversi fronti con gli idranti.

I vigili del fuoco, che hanno impiegato una Aps, l'autoscala, due autobotti e un carro attrezzato, hanno lavorato fino alle 19,30, quando - spento definitivamente il rogo, hanno dichiarato inagibile il capannone. All'interno tutto è andato distrutto dal fuoco: macchinari, attrezzature, i formaggi in produzione. Dai primi accertamenti del nucleo di Polizia giudiziaria dei vigili del fuoco, sembra che l'incendio sia scaturito a causa di un cortocircuito nell'impianto elettrico che avrebbe provocato un surriscaldamento eccessivo.

CASEIFICIO IN FIAMME - GUARDA IL VIDEO

Schermata 2013-12-22 alle 15.26.33-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento