A21, in poche ore altri due incidenti nello stesso punto dello schianto mortale

Due feriti, di cui uno in condizioni serie, sul tratto piacentino dell'autostrada A21 fra Piacenza e Castello. Pochi giorni fa, in quel punto, morirono un uomo e una bambina. Sul posto vigili del fuoco e mezzi del 118

I due mezzi coinvolti nei due incidenti stradali

Due incidenti stradali, a distanza di poche ore uno dall'altro, si sono verificati sabato 22 settembre all'incirca nello stesso punto che l'altro giorno è stato teatro del tragico schianto nel quale hanno perso la vita un uomo di 76 anni e la nipotina di 8. Fortunatamente questa volta non si sono registrati decessi, ma due persone ferite, di cui una un maniera seria. Il primo incidente è avvenuto in mattinata, quando un'auto che viaggiava fra Piacenza e Castelsangiovanni lungo l'autostrada A21 ha perso il controllo e si è schiantata contro il guardia rail. Alla guida c'era una donna di 75 anni di Torino che è stata trasportata in ospedale dall'ambulanza della Croce rossa, intervenuta sul posto insieme a una squadra dei vigili del fuoco di Piacenza. Nel primo pomeriggio i vigili del fuoco e il 118 sono accorsi nuovamente fra Piacenza e Castello, in autostrada, per un giovane rimasto seriamente ferito dopo che il suo furgone ha tamponato violentemente un camion che lo precedeva in direzione di Torino. Questa volta sul posto è atterrata anche l'eliambulanza che ha trasportato il ferito in ospedale a Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento