menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scena del tragico incidente. Nel riquadro, Aron Bertoncini

La scena del tragico incidente. Nel riquadro, Aron Bertoncini

Si schianta in auto mentre torna da allenamento, muore atleta 18enne

La vittima è Aaron Bertoncini, tesserato con la società piacentina Piacenza Triathlon Vivo

Ha creato grande cordoglio e incredulità la morte di un giovane atleta lodigiano, ben conosciuto anche a Piacenza dove si allenava con la società Piacenza Triathlon Vivo. Aaron Bertoncini, 18 anni, ha perso la vita nel pomeriggio di domenica 29 maggio nel tremendo incidente stradale avvenuto sulla via Emilia tra Piacenza e Casalpusterlengo. Stava rientrando a casa dalla famiglia dopo un allenamento intenso al Polisportivo di Piacenza. Era a bordo della sua Smart che si è schiantata frontalmente con una Bmw. Per il 18enne non c’è stato nulla da fare. E’ morto sul colpo per le lesioni riportate nel tremendo impatto nonostante l’immediato arrivo sul posto del 118 e dei vigili del fuoco.
«Era un compagno e un amico, ma soprattutto un fratello». Così lo ricorda il presidente della società Stefano Bettini che, insieme ai compagni di squadra, sono accorsi subito a casa della famiglia. «Un giovane eccezionale, che nulla aveva a che fare con la vita sregolata dei giovani. Un atleta che si allenava duramente e che aveva grande passione per lo sport».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento