Cade in bici e batte la testa, ferito un bambino di 10 anni

Intervento del 118 e dell'eliambulanza alle porte di Rivergaro. Il bambino ha riportato un trauma cranico ed è stato trasportato in volo a Parma

I soccorritori intervenuti sul posto

Attimi di apprensione nel pomeriggio del 18 maggio a Rivergaro dove sono intervenuti i sanitari del 118 per soccorrere un bambino di 10 anno caduto in bicicletta alle porte del paese, vicino al cimitero. Stava percorrendo la pista ciclabile quando all’improvviso è caduto dalla sella battendo violentemente la testa a terra sull’asfalto. Fortunatamente indossava il caschetto di protezione. I primi ad arrivare con l’ambulanza sono stati i volontari della Pubblica assistenza Sant’Agata che hanno subito prestato le prime cure. Subito dopo anche l’auto infermieristica del 118. Sul posto è atterrata infine l’eliambulanza inviata dal 118 di Parma. Il bambino, che ha riportato un trauma cranico, è stato trasportato in volo all’ospedale Maggiore, ma fortunatamente non si troverebbe in pericolo. Per i rilievi è intervenuta una pattuglia del Nucleo radiomobile dei carabinieri di Bobbio.

Schermata 2016-05-18 alle 18.44.54-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento