Incidente a Vigolzone: esce di strada e muore, trovato stamattina

Fabio Gazzola è morto questa notte dopo che la sua auto è uscita di strada lungo il rettilineo della strada Cementirossi a Vigolzone. L'auto finita in un fosso, coperta dalla vegetazione, è stata ritrovata questa mattina all'alba

Fabio Gazzola

Si chiama Fabio Gazzola, 29 anni, la vittima del tragico incidente avvenuto questa notte sulla strada della Cementirossi a Vigolzone. Il giovane, residente a Carmiano, era alla guida di un'Alfa 156 uscita di strada e che si è schiantata contro un pontile di cemento, finendo ribaltata nel fossato. Il ragazzo, sbalzato dall'abitacolo, è morto schiacciato dal peso della vettura. L'incidente è avvenuto a mezzanotte, ma si è scoperto solo stamattina alle 7.

Infatti la vettura, coperta dalla vegetazione, non era visibile dalla strada se non con la luce, e quindi solo con il sorgere del sole alcuni automobilisti di passaggio l'hanno potuta scorgere e avvertire i soccorsi. Le chiamate a vigili del fuoco e 118 sono arrivate questa mattina presto. Sul posto, insieme ai pompieri di Piacenza, sono arrivate l'automatica del 118 e l'ambulanza della pubblica assistenza Sant'Agata di Rivergaro. Il corpo senza vita di Gazzola era riverso nel fossato, schiacciato dal peso della vettura che è stata sollevata grazie all'autogru dei vigili del fuoco.

Per lui non si poteva fare più nulla, e comunque era morto sul colpo per le gravissime lesioni in tutto il corpo. I residenti di una cascina lì vicino hanno spiegato alla polizia stradale, intervenuta con tre pattuglie per i rilievi, di aver udito intorno a mezzanotte un grosso botto provenire dalla strada, che in quel tratto è rettilinea. Ma quando sono andati a controllare non hanno visto nulla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E non poteva essere diversamente visto che l'Alfa era al buio e completamente coperta dalla vegetazione in fondo al fossato. Da una prima ricostruzione sembra che a quell'ora Fabio Gazzola stesse viaggiando sulla Cementirossi in direzione del Bagonolo. Probabilmente tornava verso casa. Per cause non ancora chiare però, forse per un colpo di sonno, la vettura ha sbandato sulla sinistra lungo il rettilineo, finendo dentro la vegetazione sul lato opposto, e schiantandosi contro un ponticello di cemento. Il 29enne, sbalzato all'eseterno, è stato poi schiacciato dal peso della stessa auto che gli è caduta addosso. Morendo sul colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento