Frontale tra due auto sulla curva "maledetta", cinque feriti. Grave una bambina

E' di cinque feriti, tra cui una bambina di nove anni, il bilancio del grave incidente stradale avvenuto tra Piacenza e Guardamiglio. Sul posto sono intervenuti anche il 118 e i vigili del fuoco da Piacenza

La scena dell'incidente (foto Bone)

E' di cinque feriti il bilancio del gravissimo incidente avvenuto poco dopo le 21 dell'8 agosto sulla via Emilia tra Piacenza e Guardamiglio, nei pressi di una curva stretta che è già stata teatro di tragici incidenti in passato. Questa volta si è trattato di uno scontro frontale fra una Daihatsu che proveniva da Piacenza e una Seat che viaggiava in direzione opposta. Tra i feriti anche una bambina di 9 anni.

Sul posto sono accorsi i sanitari del 118 di Piacenza con l'automedica e un'ambulanza della Croce bianca in supporto ai colleghi lodigiani: grazie al lavoro dei vigili del fuoco di Piacenza e di Casalpusterlengo i cinque feriti, incastrati fra le lamiere, sono stati liberati e poi trasportati in ospedale. 

Per la bambina, rimasta ferita gravemente, è stato fatto atterrare l'elisoccorso - giunto da Brescia - alla piazzola di Casale: poi è stata trasportata in volo d'urgenza a Bergamo, mentre il fratello e i genitori sono stati trasportati in ospedale a Cremona. La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio dei carabinieri del Nucleo radiomobile di Codogno e della stazione di Casalpusterlengo intervenuti sul posto con due pattuglie. Per consentire i soccorsi è stato chiuso dagli agenti della polizia municipale di Piacenza il ponte del Po in direzione Guardamiglio e dai carabinieri il tratto della via Emilia lodigiana, deviando il traffico all'interno di San Rocco.

Guarda il video

Schermata 2018-08-08 alle 23.59.08-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento