Dopo lo schianto contro il guard rail finisce in un canale e muore

La vittima è Giacomo Pellicano. Abitava a Cadeo con la compagna. I sanitari del 118 hanno tentato di salvarlo, invano. Sul posto la polizia locale e i vigili del fuoco che si sono occupati del recupero della salma

La scena dell'incidente e Giacomo Pellicano (foto E. Gatti)

Avrebbe compiuto 38 anni il 3 dicembre e invece Giacomo Pellicano ha trovato la morte nella mattina del 10 settembre sulla provinciale 587 dopo una tragica caduta in moto tra Piacenza e Cortemaggiore. Medici e infermieri del 118 hanno fatto di tutto ma invano: troppo gravi i traumi riportati. L'uomo era in sella alla sua moto quando, per cause al vaglio degli agenti della Polizia Locale, ha perso il controllo del mezzo e dopo essersi schiantato contro il guard rail e aver abbattuto un segnale stradale è finito in un canale (diversivo est) vicino ad un ponticello. La dinamica non è chiara e un testimone avrebbe dichiarato di averlo visto tentare un sorpasso di un mezzo pesante per poi urtare il camion, poi la tragica e fatale caduta.  I sanitari del 118 (auto infermieristica e medica, con loro anche i volontari dalla Croce Bianca) lo hanno raggiunto nella boscaglia in pochi minuti e hanno fatto di tutto per salvarlo ma non c'è stato nulla da fare: troppo gravi i traumi riportati nell'impatto. Per il recupero della salma si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco con anche una squadra Saf. I pompieri lo hanno adagiato sulla toboga e poi portato sulla strada. La circolazione è stata interrotta per permettere ai soccorsi di agire e agli agenti della Polizia Locale di effettuare tutti i rilievi.  Pellicano, originario di Enna, viveva a Cadeo con la compagna da un paio d'anni, proprio dove ha trovato la morte nel 2008 aveva perso la vita Massimo Rossi: con la sua auto era finito nello stesso canale, a ricordarlo un cippo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • Aggredisce i carabinieri e la security di un locale, poi danneggia un'ambulanza: denunciato

  • «Ritrovo di pregiudicati», il questore chiude il bar Baraonda: «Pericolosità sociale»

  • «Dovete indossare la mascherina e sedervi al tavolo per bere». Tre clienti aggrediscono il titolare del Tuxedo e sfasciano il locale

  • Calvino e Don Minzoni: due fratelli positivi al Coronavirus, isolate 54 persone

  • Litiga con un uomo e lo minaccia con un coltello, titolare di un bar lo disarma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento