Famiglia si schianta in auto contro il guard rail, a bordo anche una bimba neonata

La piccola e il padre non sono in pericolo, grave invece la madre che era al posto del passeggero. Sul posto una squadra di vigili del fuoco di Piacenza, due mezzi del 118 e l'eliambulanza

La scena dell'incidente

E' di un ferito in gravi condizioni il bilancio dell'incidente stradale avvenuto intorno alle 12,30 del 1 marzo lungo il tratto piacentino dell'autostrada A21, sul viadotto, al chilometro 162 direzione Nord. Si stratta di una donna che era a bordo di una Mini Cooper finita contro il guard-rail centrale. A bordo anche il marito (alla guida) e una bambina di pochi mesi: entrambi sono stati trasportati all'ospedale di Piacenza ma non sarebbero in pericolo. Gravi invece le condizioni della madre che è stata trasportata in eliambulanza d'urgenza a Parma. Sul luogo dell'incidente, la cui dinamica è ancora al vaglio della polizia stradale, è giunta in breve una squadra dei vigili del fuoco di Piacenza che hanno prestato i primi soccorsi ai feriti e posto in sicurezza la vettura. Nel frattempo è arrivata anche he un'ambulanza della Cri di San Nicolò e l'autoinfermieristica del 118 di Piacenza. La donna, che ha riportato i traumi più gravi, è stata condotta in ambulanza alla piazzola della Galleana dove è stata prelevata dai sanitari dell'eliambulanza che l'hanno trasportata in volo al Maggiore di Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

incidente a21-5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mio marito è stato un dono per la mia vita»

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Contagi in drastico calo a Piacenza: il 7 aprile 17, ieri erano 44

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento