menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scena del tragico incidente

La scena del tragico incidente

Schianto sul rettilineo a Borgonovo, due morti e tre feriti

È di due morti e tre feriti gravi il bilancio del tremendo incidente stradale avvenuto alle 23,30 di lunedì 6 marzo sulla strada Mottaziana alle porte di Borgonovo. Sul posto i vigili del fuoco, tre ambulanze del 118 con l'automedica e i carabinieri

E’ questa la tragica dinamica del gravissimo incidente stradale avvenuto alle 23,30 del 6 marzo sulla strada Mottaziana, alle porte di Borgonovo. Sul rettilineo hanno perso la vita Michele Ampelli, 30 anni di Borgonovo, e Marcello Ragone, 48 anni di Castelsangiovanni. Erano all’interno della Ford Festa che stava viaggiando verso Borgonovo, al termine della serata di divertimento tra amici sul campo da calcio. Nella stessa vettura c’era anche un altro giovane e il figlio 23enne di Marcello Ragone: sono finiti d’urgenza all’ospedale di Piacenza a causa dei gravi traumi riportati nell’impatto. I vigili del fuoco di Piacenza, intervenuti anche con un’autogru, hanno lavorato duramente per estrarre tutti dalla Ford ribaltata. 

Il conducente della Golf, il 20enne albanese residente a Piacenza, è vivo per miracolo dopo che la sua auto è stata letteralmente sventrata nello schianto. Anche lui ferito gravemente e trasportato d’urgenza all’ospedale Guglielmo da Saliceto. Il 118 ha inviato sul posto le ambulanze della Croce rossa, della Pubblica assistenza Valtidone e dell’ospedale di Castello insieme all’automedica di Piacenza. Medico e infermieri del 118 hanno tentato invano di rianimare i due corpi estratti con fatica dai vigili del fuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento