Mercoledì, 22 Settembre 2021
Incidenti stradali San Pietro in Cerro

Alessio muore in moto a 18 anni, l'amica è grave in ospedale

Alessio Saponaro, 18enne di San Pietro in Cerro, ha perso la vita nel pomeriggio di giovedì 2 settembre in seguito ad uno schianto con un'auto tra Pontenure e Muradolo. Lui era in moto con una 16enne, rimasta ferita gravemente. Il giovane lascia un fratello e i genitori

La moto distrutta dopo l'incidente (foto Trespidi) e, a lato, Alessio Saponaro

La passione per la moto, una vita davanti a sé da passare circondato dall’amore della mamma, del papà e del fratello più piccolo. E poi gli amici, come tutti i ragazzi di 18 anni. Con quella moto, così presto e in modo tragico, Alessio Saponaro ha perso la vita. A strapparlo da mamma Katia, papà Giovanni e dal fratellino poco più piccolo di lui è stato un incidente stradale, avvenuto alle porte di Pontenure nel tardo pomeriggio di giovedì 2 settembre, nel quale il giovane è rimasto coinvolto. In sella alla sua due ruote, insieme ad una ragazza di 16 anni, si è schiantato contro un’auto. Lui, dopo un impatto violento, sarebbe morto sul colpo. Lei avrebbe riportato ferite serie ed è stata trasportata a Parma. 

Passate da poco le 18 i due giovani erano a bordo della moto di Saponaro. Pare fossero appena stati in un bar a Pontenure dove erano stati visti da alcuni coetanei, poi accorsi sul luogo dell’incidente. In località Ferriera, poco dopo il paese lungo la Provinciale per Muradolo, all’altezza di una curva a gomito è avvenuto lo schianto, violentissimo, con una Volkswagen Golf guidata da un uomo. Quest’ultima si è fermata dopo pochi metri: il 18enne sarebbe stato sbalzato sul parabrezza, sfondandolo e poi a terra ad alcuni metri dalla moto. Pare fosse già esamine all’arrivo dei soccorsi del 118 (Pubblica di Corte e automedica da Piacenza) che hanno tentato di rianimarlo a lungo. La ragazza, invece, avrebbe riportato diverse ferite giudicate gravi da medico ed infermiere dell’elisoccorso, ma comunque non preoccupanti per la sua vita. È stata portata in volo al Maggiore di Parma. Mentre i vigili del fuoco mettevano in sicurezza i due mezzi e i carabinieri di Pontenure e del Norm di Piacenza effettuavano i rilievi dell’incidente, la Provinciale è rimasta chiusa al traffico per almeno due ore. Il conducente della Golf è stato accompagnato all’ospedale di Piacenza dove è stato sottoposto agli esami tossicologici previsti per legge.

Alessio Saponaro come detto, viveva a San Pietro in Cerro con la madre, il padre e un fratello Nel 2015 la famiglia era stata colpita da un altro lutto, un altro incidente stradale: la nonna del giovane, Lorena Masnari, era stata travolta e uccisa da un camion a 62 anni all’incrocio principale di San Pietro in Cerro con la strada di Cortemaggiore. La madre del giovane lavora in Municipio a San Pietro in Cerro e il sindaco Stefano Boselli e l’ex primo cittadino Manuela Sogni, una volta appresa la notizia hanno manifestato il loro cordoglio e dolore per la famiglia e i parenti del giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessio muore in moto a 18 anni, l'amica è grave in ospedale

IlPiacenza è in caricamento