Si schianta contro la recinzione e precipita nel cantiere del teleriscaldamento

È fortunatamente illeso il 40enne che nella tarda serata del 17 luglio è precipitato nel cantiere del teleriscaldamento alla rotonda tra via Colombo e via Cremona. Sul posto la polizia municipale, i vigili del fuoco e la Croce Bianca

L'auto nel cantiere (foto Gatti)

È fortunatamente illeso il 40enne che nella tarda serata del 17 luglio è precipitato nel cantiere del teleriscaldamento alla rotonda tra via Colombo e via Cremona. L'uomo era a bordo della sua Peugeot 206 cabrio e proveniva, pare, dalla via Emilia quando ha girato a destra e si è trovato davanti il cantiere, segnalato, ha sfondato la recinzione ed è finito incastrato negli scavi. Nonostante l'impatto abbastanza violento è riuscito ad uscire dall'abitacolo passando dal lato passeggero ed è stato soccorso dai passanti e poi dai volontari della Croce Bianca sul posto con un'ambulanza. L'uomo ora sarà sottoposto all'alcol test e agli esami tossicologici. È illeso. La polizia municipale si sta occupando dei rilievi e della ricostruzione dell'accaduto. I vigili del fuoco sul posto anche con l'auto gru hanno imbragato, agganciato e poi estratto la vettura. Decine le persone che hanno assistito all'operazione di recupero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento