Si schianta contro una pianta dopo un malore, grave un uomo

In via Negri. Potrebbe aver avuto un malore alla guida prima di fare l'incidente e aver perso conoscenza ancora prima di centrare l'albero. Sul posto il 118 e la polizia locale

L'incidente e i soccorsi in azione

E' grave l'uomo che nel tardo pomeriggio dl 14 luglio si è schiantato contro una pianta in via Negri: l'ha imboccata da via Nasolini, poi ha perso il controllo della vettura. Da quanto appreso l'uomo potrebbe aver avuto un malore alla guida prima di fare l'incidente e aver perso conoscenza ancora prima di centrare l'albero. Sul posto si sono precipitati i sanitari del 118 con l'auto medica, con loro un'ambulanza della Croce Rossa. L'uomo è stato stabilizzato e portato in ospedale dove si trova in gravi condizioni. Ad occuparsi della dinamica gli agenti della polizia locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento