Travolti da un'auto dopo un incidente: tre feriti, uno è un carabiniere

Stavano prestando soccorso ad una 25enne uscita di strada con la sua auto quando alle loro spalle è sopraggiunta una vettura condotta da un 85enne che li ha travolti

La scena dell'incidente (foto Gatti-Trespidi)

Stavano effettuando i rilievi di un incidente stradale che si era verificato qualche minuto prima. Insieme ai carabinieri della Stazione di Villanova c’era anche una coppia di Cremona e altre due persone che si erano fermate a prestare i primi soccorsi quando alle loro spalle è sopraggiunta un’auto che si è schiantata contro le loro e ha travolto un carabiniere e una donna che hanno riportato alcune ferite agli arti inferiori. Loro e il conducente dell’auto sono stati trasportati in ospedale a Cremona: le condizioni non sarebbero gravi.

IL DOPPIO INCIDENTE - Sono da poco passate le 22.30 quando 118, vigili del fuoco e carabinieri ricevono una chiamata per un incidente stradale a Castelvetro sulla Padana Inferiore: un’auto con a bordo una 25enne e le figlie di tre e cinque anni, finita nel canale all’altezza della semicurva nei pressi del cimitero. Al loro arrivo le forze dell’ordine trovano già altre due auto ferme a lato della carreggiata: un 35enne e una coppia di Cremona che stanno prestando i primi soccorsi, rispettivamente con una Skoda “Yeti” e una Skoda “Octavia”. La madre e le due figliolette vengono portate all’ospedale della città lombarda con ferite lievi, pare solo per accertamenti e i carabinieri della Stazione di Villanova si apprestano ad eseguire i rilievi e ad ascoltare i testimoni, poi lo schianto. Una Opel "Mokka" guidata da un 85enne di Castelvetro, forse per la forte pioggia o forse anche per un malore, li centra in pieno. Prima si schianta contro l’auto della coppia che a sua volta tampona la Panda dei carabinieri e poi l'auto del 35enne. Lì in mezzo però c'erano il carabiniere e la donna che sono stati travolti. Hanno riportato diversi traumi ma non sono gravi. 

I SOCCORSI - L’anziano, rimasto incastrato nell’abitacolo e liberato successivamente dai vigili del fuoco giunti da Cremona e Piacenza, avrebbe riportato invece ferite giudicate più serie dai sanitari. Per prestare i soccorsi a tutti i feriti sono intervenute le ambulanze del 118 inviate da Fiorenzuola (quella infermieristica dell’ospedale), Cortemaggiore e Monticelli (Pubblica Assistenza). Tutti e tre sono stati trasportati in ospedale a Cremona per accertamenti: nessuno corre pericolo di vita. Sul posto si sono precipitate in forze le pattuglie della Compagnia di Fiorenzuola (quella di Monticelli e di Gropparello) con il maggiore Biagio Bertoldi e quella della polizia Stradale. Hanno chiuso per diversi minuti la strada per consentire l’intervento dei soccorritori.

GUARDA IL VIDEO

video incidente castelvetro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

  • «Il virus circolava a Piacenza da tempo ma in tanti lo hanno superato senza accorgersene»

  • «Due nuovi casi positivi all'ospedale di Piacenza: contagiati dal focolaio lombardo»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento