rotate-mobile
Cronaca Cadeo / Via Emilia

Infermiere del 118 aggredito da un profugo mentre soccorre il connazionale ferito

Grave episodio sulla via Emilia a Cadeo, dove la situazione è degenerata mentre i sanitari stavano soccorrendo un nigeriano ferito in un incidente stradale.

E’ stato necessario l’intervento di polizia stradale e carabinieri per sedare l’aggressione a un equipaggio del 118 che stava prestando soccorso a un ferito in un incidente stradale avvenuto a Cadeo nel pomeriggio del 9 settembre. Qui, lungo la via Emilia, dopo lo scontro fra uno scooter e una bicicletta, sono intervenuti i sanitari del 118. Il giovane in sella alla bici - un nigeriano ospite di una casa accoglienza per richiedenti asilo di Cadeo - era a terra ferito dopo lo scontro. Sul posto, insieme all’ambulanza della Croce rossa, è arrivata anche l’autoinfermieristica della postazione di Cadeo. L’autista soccorritore e l’infermiere sono scesi e si sono avvicinati allo straniero ferito che era riverso in un fosso. Nel frattempo sono accorsi sul posto anche gli altri immigrati che vivono nella cascina, e si sono avvicinati all’amico a terra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiere del 118 aggredito da un profugo mentre soccorre il connazionale ferito

IlPiacenza è in caricamento