Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca piazza Cavalli

Inps e Inpdap nello stesso palazzo in piazza Cavalli: «Così si rivitalizza il centro storico»

Ristrutturazione del palazzo Inps e trasferimento degli uffici Inpdap da via Modonesi a piazza Cavalli per la creazione di un polo del Welfare. Presentato il progetto in municipio. Tarasconi e Bernacchi: «Così contribuiremo a rivitalizzare il centro storico»

Ristrutturazione del palazzo Inps e trasferimento degli uffici Inpdap da via Modonesi a piazza Cavalli per la creazione di un polo del Welfare. Questo il progetto presentato in municipio dal sindaco Paolo Dosi, dall'assessore Katia Tarasconi e dal direttore dell'Inps Daniele Bernacchi.

Tra qualche settimana prenderanno il via i lavori che porteranno alla ristrutturazione dei locali al piano terra del palazzo dell'Istituto previdenziale e che saranno occupati poi dagli sportelli per il pubblico dell'Inpdap. Per questa fase sono stati stanziati 270mila euro. In 3 anni si dovrebbe concludere il restyling totale dell'edificio. Inoltre si provvederà anche alla sistemazione dei due locali che al piano terra ospitavano Pomarè e Rossi. Sulla loro destinazione finale ancora non si sa nulla, decideranno di concerto l'Inps e l'Amministrazione. Nel presentare il progetto sia l'assessore Tarasconi che il direttore Bernacchi dichiarano che la creazione di un polo del Welfare porterà sicuramente ad una rivitalizzazione del centro e ad una maggiore accessibiltà e fruibilità dei servizi. Ora, come questo possa accadere con degli uffici che chiudono alle 12 (o al massimo alle 17) e con la Ztl, non è dato sapere.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inps e Inpdap nello stesso palazzo in piazza Cavalli: «Così si rivitalizza il centro storico»

IlPiacenza è in caricamento