Alla guida di un'auto rubata un 15enne sperona i carabinieri e fugge a piedi

Un 15enne ha rubato l'auto ad un amico e ha iniziato una corsa folle da Borgonovo a Piacenza inseguito dai carabinieri. A piazzale Torino ha speronato una gazzella dell'Arma, ferendo due carabinieri

Due carabinieri sono rimasti feriti questa notte alle 3 al termine di un inseguimento terminato in piazzale Torino, dove il conducente di un’auto che non si era fermata all’alt ha speronato la gazzella del Radiomobile. Si tratta di un marocchino di 15 anni, ospite di una comunità di accoglienza di Ziano, che poi è riuscito a fuggire a piedi, abbandonando la vettura incidentata, ma che è stato bloccato intorno alle 10 di questa mattina. E’ stato denunciato per guida senza patente, furto aggravato (l’auto non era la sua) e resistenza a pubblico ufficiale. I due carabinieri sono sati portati in ospedale dall’ambulanza del 118, ma fortunatamente non si trovano in gravi condizioni. Per loro una prognosi di circa due settimane.

Tutto è iniziato intorno alle 3 sulla strada tra Borgonovo e Castelsangiovanni dove una pattuglia della stazione di Borgonovo ha intimato l’alt a una Ford Fiesta nera. L’auto, invece di fermarsi, ha accelerato iniziando a scappare a tutta velocità verso Piacenza, inseguita dalla pattuglia. Nel frattempo sono stati chiesti rinforzi segnalando i dati della vettura in fuga. Poco dopo una gazzella del Radiomobile ha intercettato la Fiesta in via Emilia Pavese, all’altezza della rotonda all’incrocio con via Montebello. I militari si sono messi di traverso in mezzo alla strada per bloccarlo, ma il 15enne ha imboccato la corsia opposta in contromano schivando il blocco.

I carabinieri hanno subito fatto inversione inseguendo l’utilitaria, che è stata affiancata e bloccata alla rotonda di piazzale Torino. Mentre i due militari scendevano per il controllo, il ragazzino alla guida ha ingranato la prima e ha speronato l’auto dell’Arma, facendo cadere i due carabinieri e coinvolgendo anche la vettura di un piacentino di 44 anni (una Volkswagen Golf) rimasta a sua volta danneggiata. Poi, vistosi in trappola, è sceso e si è tolto le scarpe, iniziando a scappare a piedi verso via Appiani, dove ha fatto perdere le sue tracce. Mentre sul posto arrivava l’ambulanza del 118 per soccorre i due del Radiomobile, le volanti della questura giunte in supporto hanno iniziato a battere la zona in cerca del fuggitivo scalzo, che però non è stato trovato subito.

Questa mattina ha poi iniziato a telefonare al 112 da alcune cabine telefoniche nella zona di via Montebello, chiedendo ai carabinieri se con il suo comportamento aveva fatto male a qualcuno. Così facendo però ha permesso ai militari di rintracciare la sua chiamata, e poco dopo fuori dalla cabina ha trovato i militari in borghese che lo hanno portato in caserma. Qui è emerso che l’auto l’aveva rubata a un amico connazionale di 19 anni che ieri sera lo stava ospitando. «Volevo andare da mia mamma a Cortemaggiore» avrebbe detto ai carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento