Inserire persone con disabilità psichiche nel mondo del lavoro: il progetto di Enaip

Enaip e Ausl insieme nel 2011 per facilitare l'inserimento nel mondo del lavoro di persone con disabilità psichiche. E' un progetto finanziato dalla Regione e sarà sperimentato in tutte le province dell'Emilia Romagna

Enaip e Ausl insieme nel 2011 per facilitare l’inserimento nel mercato del lavoro di persone con disabilità psichica. Il progetto, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, consente la sperimentazione in tutte le Province del metodo IPS, tecnica rivoluzionaria che supera la mentalità assistenziale e permette alla persona - non più paziente - di raggiungere posizioni che ne sanciscono l’inclusione sociale, con innegabili benefici per la sua salute mentale, la famiglia e la società. La rete di enti di formazione professionale Enaip Emilia-Romagna nel 2011 si appresta ad affrontare una sfida: il superamento della mentalità assistenziale nell’inserimento lavorativo delle persone con disabilità psichica.

L’importanza dell’assunzione di una posizione lavorativa con le relative responsabilità e gratificazioni economiche è, per la persona con disturbi psichici, il segno più tangibile di inclusione sociale e ha effetti notevoli sull’autostima, sul benessere relazionale, sull’autonomia personale e sulla stabilizzazione sintomatologica. I numeri parlano chiaro: in Emilia-Romagna nel 2007 più dell’11% degli utenti a carico dei Centri di Salute Mentale era disoccupato, più del 7% percepiva una pensione di invalidità.

L'INSERIMENTO - L’importanza, quindi, di offrire un percorso di inserimento professionale non tutelato, ma nel mercato competitivo, è chiara sia dal punto di vista simbolico - del paziente e della famiglia - ma anche dal punto di vista del costo sociale. IPS (Individual Placement and Support) è una tecnica già consolidata negli Stati Uniti, e sperimentata in Italia nella Provincia di Rimini dal 2003 con ottimi risultati: circa la metà delle persone sostenute con questo metodo ha raggiunto entro tre mesi un’attività lavorativa nel libero mercato e circa un terzo l’ha mantenuta per oltre un anno.

A RIMINI - Nel 2011, grazie a un progetto presentato dalla Ausl di Rimini in partnerariato con la rete Enaip, sotto la supervisione del dottor Angelo Fioritti, direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ausl di Bologna, sarà possibile testarla in tutti i dipartimenti della Regione.

METODO INNOVATIVO - Il metodo è concettualmente rivoluzionario: persone con disturbi mentali gravi (schizofrenia e disturbi bipolari in primis) possono accedere a un lavoro competitivo, fuori dalla rete di benefici sociali pur garantiti dallo Stato. Se i percorsi protetti di inserimento lavorativo, dopo una lunga fase di formazione, raramente portano a un’assunzione nel mercato competitivo, il programma IPS mira a ottenere un’assunzione in tempi rapidi (meno di sei mesi), basandosi sul sostegno individuale e su una valutazione concreta delle abilità della persona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Professionisti specializzati, due per dipartimento, sono stati formati per diventare operatori IPS: affiancano l’utente nella ricerca del lavoro vagliando le opportunita esistenti sul mercato locale senza sostituirsi a lui, forniscono suggerimenti e lo aiutano in tutte quelle operazioni che servono per raggiungere le mete pattuite (dalla preparazione del curriculum alla simulazione di colloqui di lavoro, dalla ricerca sulle fonti informative all’accompagnamento qualora l’utente sia molto emotivo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento