Intrappolata nel locale del bancomat, 70enne salvata da Ivri e carabinieri

E' successo a una 70enne nel pomeriggio del 3 aprile al Credit Agricole di San Giorgio. Probabilmente ad aver provocato il guasto è stato un black out temporaneo

L'anziana soccorsa

Ha ritirato contanti al bancomat ma quando è stato il momento di uscire, la porta non si è aperta e così, dopo quache attimo di smarrimento ha chiamato  con il cellulare il 112 chiedendo aiuto. E' successo a una 70enne nel pomeriggio del 3 aprile al Crédit Agricole di San Giorgio. Probabilmente ad aver provocato il guasto è stato un black out temporaneo che l'ha intrappolata nel locale dello sportello per circa un'ora: sul posto si sono precipitati i carabinieri di San Giorgio e le guardie giurate di Ivri che hanno provveduto a sbloccare il meccanismo non senza fatica rassicurandola nel frattempo, dall'esterno. Una volta liberata ha accusato un malore ed è stata accudita dai militari che le hanno dato dell'acqua e misurato la pressione con il macchinario recuperato dalla farmacia del paese. La donna si è poi ripresa in fretta ed è tornata a casa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Vince il Covid e torna a casa nel giorno del compleanno del figlio: «Papà, sei un guerriero»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento