Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

In carcere la 30enne che ha ucciso due giovani davanti al Village

La polizia stradale ha eseguito la misura cautelare chiesta dal pm e firmata dal gip: è stata portata nel carcere femminile di Modena

Irina Vetere, la 30enne piacentina che sabato notte, guidando ubriaca, ha travolto e ucciso in auto due 20enni fuori dal Village sulla 45, è in carcere. Nella tarda mattina del 4 luglio gli agenti della polizia stradale di Piacenza l'hanno prelevata dall'ospedale, dove era ricoverata sotto choc da quella notte, e l'hanno portata nel carcere femminile di Modena, applicando così la custodia cautelare richiesta dal pm Daniela Di Girolamo e firmata dal gip Stefania Di Rienzo in sede di convalida. E' accusata di omicidio stradale plurimo. L'avvocato che la difende, Alessandro Stampais del Foro di Piacenza, ha detto di essere in attesa di leggere le motivazioni dell'ordinanza per valutare il ricorso al tribunale del Riesame: lui aveva chiesto gli arresti domiciliari. Evidentemente il gip ha ritenuto sussistere, in questo caso, una delle tre condizioni in base alle quali viene spiccata la custodia in carcere: il pericolo di fuga, quello di inquinamento delle prove oppure la reiterazione del reato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In carcere la 30enne che ha ucciso due giovani davanti al Village

IlPiacenza è in caricamento