Cronaca Porta Galera / Via Francesco Torta

Irregolare e pregiudicato prende a calci e pugni i carabinieri: in tasca cocaina

E' accaduto nella notte del 4 febbraio in via Torta, qui il 38enne marocchino è stato fermato dai carabinieri della stazione di Piacenza Levante per un controllo. Nel tentativo di scappare, era in bici, non ci ha pensato due volte e si è scagliato violentemente contro i militari colpendoli con calci e pugni

Irregolare, pregiudicato e già espulso aveva appena terminato di scontare una pena agli arresti domiciliari per l'inottemperanza ad alcuni provvedimenti legati all'immigrazione quando ha aggredito i carabinieri. E' stato processato per direttissima difeso dall'avvocato Francesco Macrì, il giudice Laura Pietrasanta ha disposto l'obbligo di dimora (abita nei pressi di piazza Cavalli) e il processo è stato rinviato per i termini a difesa. E' accaduto nella notte del 4 febbraio in via Torta, qui il 38enne marocchino è stato fermato dai carabinieri della stazione di Piacenza Levante per un controllo. Nel tentativo di scappare, era in bici, non ci ha pensato due volte e si è scagliato violentemente contro i militari colpendoli con calci e pugni, poi è stato immobilizzato e caricato in auto. Nel giubbotto aveva due dosi di cocaina, cento euro provento di spaccio e due telefoni cellulari. E' stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolare e pregiudicato prende a calci e pugni i carabinieri: in tasca cocaina

IlPiacenza è in caricamento