Isii Marconi, industrie piacentine affamate di tecnici preparati

L’importanza di una scelta oculata per il proprio futuro professionale già nel triennio: lo hanno sottolineato, con la loro testimonianza, ex allievi dell’Istituto tecnico industriale di Piacenza che oggi sono dirigenti, responsabili e project manager di aziende affermate a livello nazionale ed internazionale, a circa trecento studenti che oggi frequentano il biennio della scuola

I relatori

L’importanza di una scelta oculata per il proprio futuro professionale già nel triennio: lo hanno sottolineato, con la loro testimonianza, ex allievi dell’Istituto tecnico industriale di Piacenza che oggi sono dirigenti, responsabili e project manager di aziende affermate a livello nazionale ed internazionale, a circa trecento studenti che oggi frequentano il biennio della scuola. «Oggi si parla di lavoro e di scelte professionali future - ha sottolineato il dirigente scolastico Mauro Monti, questo incontro vi aiuterà a maturare una scelta il più consapevole per la vostra specializzazione, mostrandovi l’esempio di persone che nel proprio lavoro mantengono sempre vivo l’impegno e la passione per ciò che fanno».  All’incontro, coordinato dal professor Maurizio Pavesi, ideatore e fondatore Isiigroup, hanno infatti partecipato figure professionali dell’imprenditoria e dell’industria piacentina. Gian Luca Andrina, direttore commerciale di Bft Burzoni e  presidente Isiigroup nella sua introduzione ha rilevato che «quello tecnologico è un settore in continua espansione e alla ricerca di personale con competenza tecniche, informatiche e linguistiche (essenziale la conoscenza dell’inglese) altamente specializzate». 

pubblico isii marconi-2Lorenzo Marchi, vicepresidente Gruppo Giovani Industriali Confindustria di Piacenza, ha ribadito la vicinanza dell’associazione alla scuola nel reciproco interesse di un interscambio umano e professionale altamente formativo e che consente alle imprese di poter contare su personale altamente qualificato. Sono seguiti gli interventi di Lorenzo Labò, responsabile area Nord Est di Sapio Life, Maestro del Lavoro e vicepresidente Isiigroup. Quindi quelli di Marco Pin, responsabile Corporate Nordmeccanica, di Andrea Facchini  project manager Motridal,  di Marco Solari, senior Production Engineer and general manager's assistant Zenit, di Fabio Burroni  del Consiglio di amministrazione Gedinfo, di Simone Fornasari, presidente Soc. Coop. Ciesse, di Alessandro Cordani, decoatig Lafer, di Francesco Cesena presidente Comitato Cei ct/ 57 Maestro del Lavoro, ed infine di Stefano Riva del Servizio Affari Generali Confindustria Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento