L'appuntato scelto Massimo Banci e il collega Luca Di Pietra insigniti della medaglia d'oro al valore civile

I due militari il 29 settembre 2014 rimasero coinvolti in un tremendo incidente stradale a Castelsangiovanni. Di Pietra morì, Banci rimase gravemente ferito. La consegna a Padova

"Con altissimo senso del dovere e cosciente sprezzo del pericolo, unitamente al altro militare, si poneva a bordo di un'aliquota radiomobile, all'inseguimento di un veicolo che procedeva a forte velocità nella direzione opposta al proprio senso di marcia e che non aveva ottemperato all'intimazione di fermarci, andando a collidare con un autoarticolato irregolarmente parcheggiato sulla carreggiata. Fulgido esempio di elette virtù civiche e altissimo senso del dovere". Con queste motivazioni il 6 giugno 2016, a Padova, l'appuntanto scelto dell'Arma dei Carabinieri, Massimo Banci è stato insignito della medaglia d'oro al valore civile. Banci il 29 settembre 2014 a Castelsangiovanni rimase gravemente ferito durante un inseguimento, con lui l'appuntato scelto Luca Di Pietra che purtroppo, nello scontro, perse la vita. Anche a lui è stata data la medaglia d'oro al valore civile, con le medesime motivazioni, a ritirarla, durante la cerimonia per il 202esimo anniversario dell'Arma, la compagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento