"L'epica sulle tracce di Annibale": torna la manifestazione ciclistica di San Nicolò

I percorsi sono tre: biciclettata ecologica per famiglie da 30 chilometri in pianura, per poi salire in collina con il percorso medio di 60 chilometri e il percorso lungo di 90 chilometri

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

L’associazione "La Orsi Bike" e l’Amministrazione comunale di Rottofreno propongono l’ottava edizione della manifestazione ciclistica "L'epica sulle tracce di Annibale". L’evento, dedicato alla scomparsa Maria Teresa Orsi, si terrà domenica 11 ottobre 2015 con partenza e arrivo in piazza Annibale Barca a San Nicolò.

L’iniziativa è stata presentata al centro culturale di San Nicolò dal sindaco Raffaele Veneziani, dall’assessore allo sport Stefano Giorgi, dalla dirigente dell’ufficio sport Lorella Negrati e dai promotori Michela Napoli, Fausto Orsi e Luciano Fuochi. Proprio al centro culturale (dove si consegnano  numero e pacco gara) si raccoglieranno le adesioni sabato pomeriggio (dalle 15 alle 19) e domenica mattina dalle 7 fino alle 9, prima della partenza dei vari gruppi fissata alle 9.30. E’ possibile iscriversi anche nel negozio "La Orsi Bike" di via Agazzano 21 a San Nicolò (fino alle 12.30 di sabato) o ai seguenti contatti: sito Internet www.granfondoepica.itmail iscrizione@granfondoepica.it fax 0523-760981.

I percorsi sono tre: biciclettata ecologica per famiglie da 30 chilometri in pianura, per poi salire in collina con il percorso medio di 60 chilometri e il percorso lungo di 90 chilometri. E’ possibile affrontare il percorso lungo anche agonisticamente: chi non possedesse il chip personale può noleggiarlo. Graditi abbigliamento e due ruote d’epoca. 

Il sindaco Veneziani invita i concittadini a partecipare a questa manifestazione completa (per tutti i tipi di ciclisti e di biciclette) che attira gente perfino dall’estero. Giorgi ringrazia la polizia municipale (Unione dei Comuni Bassa Val Trebbia e Val Luretta) e i volontari che presidieranno gli incroci. I punti di ristoro, anche con prodotti tipici, saranno a Sarturano, Pilastrello e all’arrivo. Alla fine, per gli atleti, pasta party in piazza Annibale Barca preparato dalla Pro loco di San Nicolò.   

Torna su
IlPiacenza è in caricamento