L'ex socio vuole l'autocarro indietro, e lui lo minaccia: denunciato

Due ex soci di un'impresa artigianale, un piacentino e un siciliano, dopo la fine del rapporto arrivano ai ferri corti: il primo vuole indietro un autocarro che il siciliano usa correntemente. Intraprende così l'azione di pignoramento. Il secondo non ci sta: insulti, minacce con un coltello, ingiurie. E' stato denunciato dai carabinieri per tentativo di estorsione

Un rapporto di lavoro finito male. Anzi. Peggio. Minacce, insulti, telefonate minatorie. Protagonista, sua malgrado, un piacentino 50enne, minacciato dall'ex socio, un coetaneo originario della Sicilia. La vicenda è stata narrata questa mattina al comando di viale Beverora dal capitano Fabio Longhi (in foto a sinistra), comandante della compagnia dei carabinieri di Bobbio.

I due, come detto, qualche tempo fa, avevano una piccola impresa in campo edile a Piacenza. La collaborazione si conclude. Il siciliano, però, continua a usare un autocarro della società, senza versare il dovuto all'altro socio. Il piacentino, così, lo invita a restituire il mezzo. L'ex socio nega: «Me lo tengo».
  Il siciliano lo affianca con l'auto, e manda l'ex socio in un canale: poi, coltello in mano, lo minaccia inseguendolo a piedi  

Il piacentino decide di agire legalmente. Dà il via a un'azione di pignoramento. L'ex socio è spiazzato dal gesto, e s'infuria. In vari episodi, telefona al piacentino minacciandolo di lasciare perdere, insultandolo: «Ti gonfio di mazzate, se non la smetti con il pignoramento», avrebbe affermato.

Dalle minacce verbali, poi, passa ai fatti. Un giorno, infatti, il siciliano segue il 50enne di Piacenza con l'auto. Nei pressi di Rivergaro lo affianca, costringendolo ad adagarsi con la vettura in un canale. Qui scende dalla macchina, con un coltello, e insegue il piacentino che, in preda al panico, scappa a piedi. E' la goccia che fa traboccare il vaso.

Il piacentino, esausto e impaurito, denuncia il fatto ai carabinieri di Rivergaro. L'uomo originario della Sicilia, così, è denunciato per tentata estorsione.

  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento