rotate-mobile
Cronaca Barriera Torino

La città si sveglia senz'acqua, in tilt una centralina a Barriera Torino

Per cause ancora da chiarire è andato in tilt il sistema di controllo da remoto della centralina di Barriera Torino. Dalle 8.30 i tecnici controllano manualmente il sistema

Piacenza, nella mattinata del 31 agosto, si è svegliata senz'acqua. Dai rubinetti in diversi quartieri cittadini non scendeva alcunché. E' stato necessario l'intervento dei tecnici e operai di Iren per ripristinare il servizio, che ora funziona ancora in alcune zone un po' a singhiozzo. Intorno alle 6.30 per cause ancora da chiarire, è andato in tilt il sistema di controllo remoto della centralina di pompaggio di Barriera Torino. E' suonato l'allarme della centralina e i tecnici Iren sono accorsi sul posto, provvedendo a controllare manualmente l'attività della centralina. Dalle 8.30 la stessa Iren comunica che il servizio si è ristabilito senza particolari problemi e si provvederà a capire la natura del problema alla centralina.

"Un’avaria tecnica - ha poi precisato in una nota l'azienda Iren - verificatasi intorno alle ore 6.30 di stamani in un impianto di produzione idrica in zona “barriera Torino”, ha comportato problemi di pressione dell’acqua, specie nei piani alti delle abitazioni di una parte della città di Piacenza. Le squadre di pronto intervento di Ireti, immediatamente intervenute, hanno subito individuato le criticità ed il problema è stato risolto dopo poco tempo: la normale pressione è stata ripristinata e, dalle ore 8,30, la situazione si è normalizzata. Sono al vaglio dei tecnici le cause della interruzione, che sembra risiedano in un malfunzionamento del sistema di controllo locale (plc) dell’impianto. Ireti si scusa con gli utenti per gli involontari disagi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città si sveglia senz'acqua, in tilt una centralina a Barriera Torino

IlPiacenza è in caricamento