La Fabbrica 54 location d'eccezione per “Contemporary dance project Italia” - “Oltre il buio”.

Il grande coreografo Gino Labate presenta al miocampus di san nicolò i suoi nuovi progetti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Si profila un'importante collaborazione tra La Fabbrica 54 di Larzano e il Maestro e coreografo di fama internazionale Gino Labate, che lo scorso sabato 31 ottobre 2015 alle ore 17:30, presso il MioCampus di Ettore Avanzi, a San Nicolò di Rottofreno (PC) in Via Emilia Est 74, ha presentato “Contemporary Dance Project Italia” - “Oltre il Buio”.

Si tratta di un Biennio formativo di Danza Contemporanea che prevede, al termine e al superamento degli esami, il rilascio della certificazione di II Livello Danza Contemporanea C.I.D. Unesco, che, lo ricordiamo, è riconosciuta a livello mondiale.

14 gli appuntamenti complessivi, 11 ore di lavoro distribuite su 2 giorni - sabato e domenica - e lezioni pratiche che verteranno su Dance Style Fusion, Laboratorio Coreografico Labat e L'Arte della Coreografia.

Il corso, aperto ad insegnanti ed allievi, prevede inoltre la possibilità di prendere parte anche al progetto “Oltre il Buio”, campagna di informazione e sensibilizzazione contro la violenza sulle donne che consta in uno spettacolo di danza contemporanea, introdotto da un dibattito sui temi proposti, ideato e realizzato dal Maestro e coreografo Gino Labate e dalla Maestra e coreografa Emanuela Campiciano.

Mostra fotografica “Vite Violate”, dibattito “Il Valore di una Vita e spettacolo “Oltre il Buio”: una grande occasione di crescita, di studio e di confronto con una tematica davvero importante.

Il pubblico? Gli adulti di domani, gli studenti delle classi superiori.

Gino Labate, danzatore, maestro, coreografo, direttore artistico di grandi eventi di danza, ideatore e direttore artistico di “Formazione Insegnanti in Italia” Biennio formativo di metodologia danza classica cubana, ha scelto come location ideale per “Contemporary Dance Project Italia” - “Oltre il Buio” La Fabbrica 54 di Larzano, Teatro e Sala Concerti, che si sta distinguendo per l'alta tecnologia e la versatilità dei propri spazi.

La Fabbrica 54 potrebbe essere il fulcro di tutto il territorio padano per lo sviluppo dei progetti del Maestro Labate, proiettandosi sul panorama nazionale del circuito della Danza Contemporanea e offrendo una grandissima opportunità formativa.

È possibile trovare informazioni e il programma completo “Contemporary Dance Project Italia” - “Oltre il Buio” all'indirizzo: https://labateventidanza.com/511-2/

Torna su
IlPiacenza è in caricamento