menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Protezione civile cittadina: «Evitare gli spostamenti non necessari». I numeri per le emergenze

Condizioni meteo, l'invito della Protenzione civile di Piacenza alla massima cautela: «Attenzione soprattutto al Pubblico Passeggio, c’è il rischio di una caduta di rami»

A fronte delle condizioni meteo odierne, la Protezione Civile del Comune di Piacenza raccomanda a tutti i cittadini la massima cautela e consiglia di evitare gli spostamenti non indispensabili, sia in auto, sia a piedi. In particolare, si invita alla prudenza negli spazi aperti in prossimità di alberi, con riferimento soprattutto al Pubblico Passeggio, dove la massa di neve costituisce un rischio per la possibile caduta di rami. Il servizio di spartineve è operativo e si procede per un intervento capillare sul territorio urbano, ma la collaborazione e l'attenzione di ciascuno è fondamentale per tutelare l'incolumità delle persone. Si invita la cittadinanza, in caso di necessità a fare riferimento ai numeri di emergenza, della Polizia Locale (0523/7171) e della Protezione Civile (0523492297).

«Tutti i nostri 70 mezzi e il personale – spiega il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri - sono al lavoro da ieri sera: i veicoli spargi-sale erano sulle strade già dalle 22, mentre gli spazzaneve puliscono ininterrottamente le strade dalle 4 del mattino. Naturalmente, come ha notato chiunque abbia cercato di liberare il proprio cortile o pulire il marciapiede, la neve continua a depositarsi senza sosta. Ecco perché noi continueremo ad operare con il massimo dell’impegno e con tutti i mezzi a disposizione, ma a voi raccomando la massima prudenza. Non è una nevicata da “ordinaria amministrazione”, per cui serve più attenzione da parte di tutti. Nonostante i tanti mezzi al lavoro, la viabilità è ancora estremamente difficoltosa».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento